come together

(lennon/mccartney)
durata 04:20
re maggiore

Testo

Here come old flat top
He come groovin' up slowly
He got jew jew eyeballs
He want holy rollers
He got hair down to his knees
Got to be a joker
He just do what he please

He wear no shoeshine
He got toe jam football
He got monkey finger
He shoot Coca Cola
He say I know you, you know me
One thing I can tell you is
You got to be free

Come together, right now
Over me

He bag production
He got walrus gumboot
He got Ono sideboard
He one spinal cracker
He got feet down below his knees
Hold you in his armchair
You can feel his disease

Come together, right now
Over me

He roller coaster
He got early warning
He got muddy water
He one Mojo filter
He say one and one and one is three
Got to be good looking
'Cause he's so hard to see

Come together right now
Over me

Come together
Come together...

Venite insieme

Ecco viene il vecchio testa piatta
Lui viene trascinandosi pesantemente
Lui ha l'occhio sgranato
Lui ha un santo che arrotola
Lui ha i capelli fino alle ginocchia
Dev'essere un buffone
Fa solo ciò che gli va

Lui non indossa lustrascarpe
Lui ha il dito del piede marmellata football
Lui ha dito di scimmia
Lui spara coca cola
Lui dice io conosco te, tu conosci me
Una cosa sola posso dirvi
Che dovete essere liberi

Venite insieme, proprio ora
Su di me

Lui bag production
Lui ha lo stivale di gomma da tricheco
Lui ha O-no basette
Lui uno che spezza la spina dorsale
Lui ha piedi giù sotto il ginocchio.
Ti tiene tra i suoi braccioli
Puoi sentire la sua malattia

Venite insieme, proprio ora
Su di me

Lui montagne russe
Lui ha il primo avvertimento
Lui ha acqua fangosa
Lui ha un filtro portafortuna
Lui dice uno più uno più uno fa tre
Devi essere una bella vista
Perchè è molto difficile da vedere

Venite insieme, proprio ora
Su di me

Venite insieme
Venite insieme...

Accordi

[Dm]Here come old flat top
He come groovin' up slowly
He got jew jew eyeballs
He want holy rollers
He got [A7]hair down to his knees
[G7]Got to be a joker
He just do what he please

[Dm]He wear no shoeshine
He got toe jam football
He got monkey finger
He shoot Coca Cola
He say [A7]I know you, you know me
[G7]One thing I can tell you is
You got to be free

Come to[Bm]gether, right [G]now[A]
Over me[Dm]

He bag production
He got walrus gumboot
He got Ono sideboard
He one spinal cracker
He got [A7]feet down below his knees
[G7]Hold you in his armchair
You can feel his disease

Come to[Bm]gether, right [G]now[A]
Over me[Dm]

He roller coaster
He got early warning
He got muddy water
He one Mojo filter
He say [A7]one and one and one is three
[G7]Got to be good looking
'Cause he's so hard to see

Come to[Bm]gether, right [G]now[A]
Over me[Dm]

Come together
Come together...

Registrazione

lunedì 21.07.1969 @ Abbey Road Studio 3
nastri: 1-8 + copia del 6 come 9
produttore: George Martin
primo fonico: Geoff Emerick /Phil McDonald
secondo fonico: John Kurlander
base ritmica: voce di John, chitarra di George, basso di Paul e batteria di Ringo

martedì 22.07.1969 @ Abbey Road Studio 3
nastri: 9
produttore: George Martin
primo fonico: Geoff Emerick /Phil McDonald
secondo fonico: John Kurlander
rifacimento voce + sovraincisione chitarra ritmica, piano elettrico e maracas

mercoledì 23.07.1969 @ Abbey Road Studio 3
nastri: 9
produttore: George Martin
primo fonico: Geoff Emerick /Phil McDonald
secondo fonico: John Kurlander
sovraincisioni

venerdì 25.07.1969 @ Abbey Road Studio 2
nastri: 9
produttore: George Martin
primo fonico: Geoff Emerick /Phil McDonald
secondo fonico: John Kurlander
sovraincisione cori

martedì 29.07.1969 @ Abbey Road Studio 3
nastri: 9
produttore: George Martin
primo fonico: Geoff Emerick /Phil McDonald
secondo fonico: John Kurlander
sovraincisione chitarra

mercoledì 30.07.1969 @ Abbey Road Studio 2
nastri: 9
produttore: George Martin
primo fonico: Geoff Emerick /Phil McDonald
secondo fonico: John Kurlander
sovraincisione chitarre

Mixaggio

giovedì 07.08.1969 @ Abbey Road Studio 2
nastri: 9
mix: stereo
produttore: George Martin
primo fonico: Geoff Emerick /Phil McDonald
secondo fonico: John Kurlander
remix 1-10, fu scelto il 10

Review

Il 21 luglio 1969 iniziarono i lavori su quella che diventerà l'ultima grande composizione di John Lennon per i Beatles, arrivata dopo quasi due mesi di totale inattività. L'ormai ex leader dei Beatles, eccettuata la sessione con McCartney per l'incisione di The Ballad Of John And Yoko e quelle del 18 e 20 aprile 1969 dedicate ad I Want You (She's So Heavy), non suonava con i suoi compagni dal famoso concerto sul tetto del 30 gennaio 1969.

Tanta attesa fu premiata con un brano che merita di stare tra i migliori del suo autore. Spesso Lennon viene criticato per "essersi risparmiato" negli ultimi due anni di attività dei Beatles, tenendo per sè composizioni importanti come Imagine, Jealous Guy e addirittura pubblicando come solista Instant Karma!, un brano che avrebbe giovato non poco alle sorti, allora molto nebulose, dell'album Let It Be.

Lennon però aveva un curioso senso d'onore, e in queste sue scelte dovevano esserci una logica ed un'etica di ferro, sebbene non sia facile individuarla. Come segno di riconoscenza per il favore che McCartney gli fece con The Ballad Of John And Yoko, Lennon accreditò la sua Give Peace A Chance a Lennon/McCartney (in royalties, un regalo milionario, che Lennon in seguito cercò di minimizzare, dicendo che l'aveva fatto solo perchè la gente all'epoca avrebbe interpretato altri crediti come la prova inequivocabile dello scioglimento dei Beatles).

Anche la scelta di mettere a disposizione del nuovo album dei Beatles la sua Come Together, di cui certo non gli sfuggiva il potenziale artistico ed economico, fu un gesto di buon gusto quanto inatteso.

La storia di Come Together e dei due contenziosi ad essa legati inizia circa un anno prima della sua registrazione, con la partecipazione dello psicologo, scrittore e attivista pro-droga Timothy Leary e di sua moglie al bed-in di John e Yoko a Montreal, il primo giugno del 1969. I due si unirono all'esecuzione di Give Peace A Chance, e vengono anche citati nel testo della canzone come Timmy Leary e Rosemary.

In questa occasione, Leary chiese a John una canzone per sostenere la sua campagna contro l'elezione del repubblicano Ronald Reagan a governatore della California, fornendogli lo slogan come together. Lennon iniziò a scrivere qualcosa, ma in seguito all'incarcerazione di Leary per possesso di cannabis il progetto presto sfumò.

Leary in seguito - ecco il primo contenzioso - attaccò Lennon, per la verità senza troppa convinzione, sentendosi defraudato almeno sul piano umano. Lennon replicò che si trovava nella situazione di un sarto che, avendo realizzato un abito per un cliente che non è passato a ritirarlo, si è sentito legittimato a cederlo ad un altro cliente.

La seconda, più aspra controversia, riguarda il verso iniziale del brano, rubacchiato da John ad una canzone di Chuck Berry intitolata You Can't Catch Me. Morris Levy, che deteneva i diritti del brano, non darà tregua a Lennon fino a metà degli anni '70, fino a che egli incise nel suo album Rock And Roll due canzoni del catalogo di Levy. (In realtà l'accordo era per 3 canzoni, e la polemica continuò ulteriormente).

La musica di Come Together sposa, con la solita, inimitabile capacità dei Beatles di essere sempre al passo coi tempi (quando non in anticipo), la nuova tendenza laid back che stava diventando di moda negli States. Suggerita da McCartney per distanziarsi ulteriormente dal brano di Chuck Berry da cui prendeva spunto, questa felice soluzione è ottimamente espressa dalla cadenzata frase di basso di Paul che è il vero elemento portante del brano.

Tutti i Beatles comunque esprimono performance straordinarie, a cominciare dagli appropriati interventi sui tom tom di Starr, per arrivare all'ottimo assolo di chitarra di Harrison, passando per il tenebroso piano elettrico di McCartney.

Il testo è oscuro oltre ogni limite, ma comunica un generale senso di inquietudine probabilmente esasperato dal tragicamente profetico shoot me pronunciato da Lennon. Mentre nel testo fanno capolino solo alcuni passaggi intelligibili, e uno dei più divertenti nonsense del suo autore, con il distico he got hair/feet down below his knees, il messaggio è chiaro nella sua oscurità: il deliberato rifiuto della ragionevolezza sta per aprire una stagione in cui la scelta delle droghe non viene fatta in nome di una superiore conoscenza, ma come scelta in quanto tale, senza bisogna di argomentazioni.

In questo senso, Come Together segna il passaggio dagli anni '60 ai '70, e dall'LSD all'eroina. Che questa sia l'interpretazione più corretta sembra confermato dal fatto che nemmeno sei mesi più tardi, Lennon urlerà la sua assuefazione all'eroina con l'allucinante Cold Turkey, pubblicata da solista.

Brano estremamente affascinante, l'esecuzione dei Beatles è solo uno dei possibili modi di rendere questo brano, uno di quelli più volte ripresi da altri artisti ed uno dei pochi del quale le cover risultano spesso interessanti. L'elenco di artisti che si sono confrontati con Come Together include tra gli altri: Aerosmith, Eurythmics, Tina Turner, Michael Jackson, Soundgarden, Elton John, Tom Jones. Vale la pena di ascoltare la possente versione dei Gotthard, che introducono il brano con un breve frammento di Why Don't We Do It In The Road.

Commenti