it's all too much

(harrison)
durata 06:24
sol maggiore

Testo

It's all too much
It's all too much

When I look into your eyes
Your love is there for me
And the more I go inside
The more there is to see

It's all too much for me to take
The love that's shining all around you
Everywhere it's what you make for us to take
It's all too much

Floating down the stream of time
Form life to life with me
Makes no difference where you are
Or where you'd like to be

It's all too much for me to take
The love that's shining all around you
All the world is birthday cake
So take a piece but not too much

Sell me on a silver sun
Where I know that I'm free
Show me that I'm everywhere
And get me home for tea

It's all too much for me to see
The love that's shining all around you
The more I learn, the less I know
And what I do it's all too much

It's all too much for me to take
The love that's shining all around you
Everywhere it's what you make for us to take
It's all too much

It's all too much
It's all too much

With your long blonde hair and your eyes of blue
With your long blonde hair and your eyes of blue
You're too much

È fin troppo

È fin troppo
È fin troppo

Quando guardo nei tuoi occhi
Il tuo amore è lì per me
E più vi penetro
Più c'è da vedere

È fin troppo per me prendere
L'amore che ti risplende tutto intorno
Quello che fai ovunque affinchè lo prendiamo
È fin troppo

Abbandonandosi alla corrente del tempo
Da vita a vita con me
Non fa differenza dove sei
O dove vorresti essere

È fin troppo per me prendere
L'amore che risplende tutto intorno
Il mondo intero è una torta di compleanno
Allora prendine un pezzo ma non troppo

Fammi volare su un sole d'argento
Dove so di essere libero
Mostrami che sono ovunque
E portami a casa per il the

È fin troppo per me prendere
L'amore che risplende tutto intorno
Più imparo e meno so
Ma quello che faccio è fin troppo

È fin troppo per me prendere
L'amore che ti risplende tutto intorno
Quello che fai ovunque affinchè lo prendiamo
È fin troppo

È fin troppo
È fin troppo

Con i tuoi lunghi capelli biondi e i tuoi occhi blu
Con i tuoi lunghi capelli biondi e i tuoi occhi blu
Tu sei troppo

Accordi

[C] [G] [Gadd9] x2

[C/G] [G] It's [Gadd9]all too [G]much
[C/G] [G] It's [Gadd9]all too [G]much

[G]When I look into your eyes
Your love is there for me
And the more I go inside
The more there is to see

It's [C/G]all too [G]much for [Gadd9]me to [G]take
The [C/G]love that's [G]shining all [Gadd9]a[G]round you
[C/G]Everywhere[G] it's [Gadd9]what you [G]make for [C/G]us to [G]take
It's [Gadd9]all too [G]much

[G]Floating down the stream of time
Form life to life with me
Makes no difference where you are
Or where you'd like to be

It's [C/G]all too [G]much for [Gadd9]me to [G]take
The [C/G]love that's [G]shining all [Gadd9]a[G]round you
[C/G]All the world[G] is [Gadd9]birthday cake[G]
So [C/G]take a [G]piece but [Gadd9]not too [G]much

[G]Sell me on a silver sun
Where I know that I'm free
Show me that I'm everywhere
And get me home for tea

It's [C/G]all too [G]much for [Gadd9]me to [G]take
The [C/G]love that's [G]shining all [Gadd9]a[G]round you
The [C/G]more I [G]learn, the [Gadd9]less I [G]know
And [C/G]what I [G]do it's [Gadd9]all too [G]much

It's [C/G]all too [G]much for [Gadd9]me to [G]take
The [C/G]love that's [G]shining all [Gadd9]a[G]round you
[C/G]Everywhere[G] it's [Gadd9]what you [G]make for [C/G]us to [G]take
It's [Gadd9]all too [G]much

[C/G] [G] It's [Gadd9]all too [G]much
[C/G] [G] It's [Gadd9]all too [G]much

[G]With your long blonde hair and your eyes of blue
With your long blonde hair and your eyes of blue
You're too much

Registrazione

Non ci sono ancora informazioni relative alla registrazione di questo brano.

Mixaggio

Non ci sono ancora informazioni relative al mixaggio di questo brano.

Review

Un'altra delle canzoni registrate durante le deprimenti sedute d'incisione che intercorsero tra il completamento e la pubblicazione di Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band fu un nuovo tentativo di Harrison di mescolare la musica occidentale e quella orientale. Musicalmente meno riuscita di altri suoi analoghi esperimenti, si riscatta solo in parte grazie alla sua natura semi-improvvisata, che la rende un documento interessante dell'attività di scrittura dei Beatles, un po' come la migliore Hey Bulldog e la peggiore You Know My Name (Look Up The Number).

La corretta collocazione temporale è indispensabile per interpretare correttamente il testo: il brano trabocca infatti di elementi di ispirazione hippy, dal testo fanciullesco alla citazione della hit dei Mersey, Sorrow (da cui Harrison prese pari pari il verso With your long blonde hair and your eyes of blue).

L'elemento più notevole del testo è però il verso "Show me that I'm everywhere and get me home for tea", che costituisce di fatto una rivisitazione dello stesso concetto espresso da Lennon in Day Tripper: una bonaria presa in giro delle attitudini degli hippy della domenica, bramosi di provare gli aspetti più superficiali dell'esperienza dell'LSD, ma non disposti a rinunciare alle loro abitudini "borghesi".

Questo verso è in effetti uno dei più acuti dell'intera produzione di George per i Beatles, ed è un peccato che, essendo stato pubblicato ad oltre 18 mesi dalla sua composizione, tale affermazione risultasse del tutto anacronistica.

La musica, che presenta anche una citazione di tromba della Marcia del Principe di Danimarca di Jeremiah Clarke, è solidamente arroccata sull'accordo di Sol Maggiore, e non è decisamente memorabile; non a caso fu esclusa dall'EP Magical Mystery Tour in favore di un pezzo non certo straordinario come Blue Jay Way.

L'aspetto più interessante, per gli studiosi dell'evoluzione musicale beatlesiana, è sicuramente la lunghezza del brano, che, come altro materiale coevo, si spinge ben oltre gli standard del gruppo: la sola coda, di quasi 3 minuti, supera in durata gran parte dei loro pezzi.

È evidente che i Beatles stavano cercando variazioni strutturali alla consueta struttura della canzone pop, portandosi verso una forma più operistica che, pur non realizzando mai del tutto (almeno non quanto fecero altri gruppi in seguito, come i Queen con Bohemian Rapsody), contribuirà in modo decisivo a pezzi come Hey Jude e il long medley di Abbey Road.

Commenti