and your bird can sing

(lennon/mccartney)
durata 02:01
mi maggiore

Testo

You tell me that you've got everything you want
And your bird can sing
But you don't get me
You don't get me

You say you've seen the seven wonders
And you bird is green
But you can't see me
You can't see me

When your prized possessions
Start to weigh you down
Look in my direction
I'll be round, I'll be round

When your bird is broken
Will it bring you down
You may be awoken
I'll be round, I'll be round

You tell me that you've heard every sound there is
And your bird can swing
But you can't hear me
You can't hear me

E il tuo uccello sa cantare

Mi dici di avere tutto ciò che vuoi
E che il tuo uccello sa cantare
Ma non hai me
Non hai me

Dici di aver visto le sette meraviglie
E che il tuo uccello è verde
Ma non puoi vedere me
Non puoi vedere me

Quando i tuoi preziosi beni
Cominciano ad opprimerti
Guarda nella mia direzione
Io ci sarò, io ci sarò

Quando il tuo uccello sarà giù
Ti sentirai abbattuto?
Forse aprirai gli occhi
Io ci sarò, io ci sarò

Mi dici di aver sentito ogni suono esistente
E che il tuo uccello sa cantare lo swing
Ma non puoi sentire me
Non puoi sentire me

Accordi

[E]You tell me that you've got everything you want
And your bird can sing
But you don't get [F#m]me [A]
You don't get [E]me

You say you've seen the seven wonders
And you bird is green
But you can't see [F#m]me [A]
You can't see [E]me

[G#m]When your prized pos[G#m/G]sessions
[G#m/F#]Start to weigh you [C#7/F]down
[E]Look in my direc[F#m]tion
I'll be round, I'll be [B]round

Solo [E] [F#m] [A] [E] [B]

[G#m]When your bird is G#m/G]broken
[G#m/F#]Will it bring you [C#7/F]down
[E]You may be aF#mwoken
I'll be round, I'll be [B]round

You [E]tell me that you've heard every sound there is
And your bird can swing
But you can't hear [F#m]me [A]
You can't hear [E]me

[E] [F#m] [A] [E] [A/E]

Registrazione

mercoledì 20.04.1966 @ Abbey Road Studio 2
nastri: 1-2
produttore: George Martin
primo fonico: Geoff Emerick
secondo fonico: Phil McDonald
base ritmica + sovraincisioni

martedì 26.04.1966 @ Abbey Road Studio 2
nastri: 3-13 + sovraincisioni sul nastro 10
produttore: George Martin
primo fonico: Geoff Emerick
secondo fonico: Phil McDonald
rifacimento: base ritmica e sovraincisioni

Mixaggio

mercoledì 20.04.1966 @ Abbey Road Studio 2
nastri: 2
mix: mono
produttore: George Martin
primo fonico: Geoff Emerick
secondo fonico: Phil McDonald
5 remix provvisori

mercoledì 27.04.1966 @ Abbey Road Studio 3
nastri: 10
mix: mono
produttore: George Martin
primo fonico: Geoff Emerick
secondo fonico: Phil McDonald
mai usato

giovedì 12.05.1966 @ Abbey Road Studio 3
nastri: 6 e 10
mix: mono
produttore: George Martin
primo fonico: Geoff Emerick
secondo fonico: Jerry Boys
remix nastro 10 + remix nastro 6 per la coda + montaggio

venerdì 20.05.1966 @ Abbey Road Studio 1
nastri: 6 e 10
mix: stereo
produttore: George Martin
primo fonico: Geoff Emerick
secondo fonico: Phil McDonald
stesso procedimento effettuato il 12 maggio per il mix mono definitivo

Review

Questo vivace brano di John Lennon, una delle più notevoli canzoni chitarristiche dei Beatles, fu in seguito disprezzato dal suo autore, che lo definì spazzatura. Un giudizio severo quanto eccessivo, che rivela come ancora in Revolver (ma in fondo anche in Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band) fossero necessarie inclusioni non gradite per rispettare l'obiettivo Epstein-Martin di 2 album e 4 singoli all'anno.

Come per molte sue composizioni da lui altrettanto bistrattate (vedere ad esempio It's Only Love o Run For Your Life), la sua opinione risente sicuramente dell'importanza che egli dava al testo; e in effetti le parole di And Your Bird Can Sing non si possono certo definire straordinarie.

Mentre McCartney riusciva sempre, quando voleva, a scrivere testi di nessuna rilevanza, Lennon perse questa capacità nel corso degli anni. Così, mentre brani come This Boy o I Feel Fine o la stessa It's Only Love presentano testi senza infamia e senza lode, nella sua più matura produzione John spesso si andò a complicare la vita per testi di cui gli importava poco o nulla: è il caso di Run For Your Life, Come Together e della stessa And Your Bird Can Sing.

Nel caso di quest'ultima, le parole erano così aspre che fu inevitabile che fan e critici si adoperassero per scoprire chi ne fosse il destinatario. Alcune ipotesi: 1) Cynthia Lennon, che aveva recentemente regalato al marito un poco gradito uccello meccanico in una gabbietta, interpretato da John come un'allegoria del loro infelice matrimonio. 2) Frank Sinatra, che a volte si definiva "bird", che aveva espresso parole molto critiche per i gruppi giovanili di "capelloni", dei quali i Beatles erano evidentemente gli interpreti più eminenti. 3) Mick Jagger. L'ipotesi si baserebbe sulla relazione di questi con la cantante Marianne Faithfull e sul fatto che bird in inglese può essere usato per "ragazza" (vedere Blackbird), ma appare quantomeno improbabile perchè tale relazione doveva ancora iniziare all'epoca della registrazione del brano in questione.

D'altronde il bridge, specie nella prima parte, lascia intravedere anche un possibile riferimento autobiografico, mentre tutto il brano è pervaso in generale da un riferimento al doppio livello di conoscenza, tipico della controcultura da LSD: potrebbe essere il John "illuminato" che parla a quello non ancora risvegliato (e a quelli come lui).

Portata in studio col titolo provvisorio di You Don't Get Me, la canzone fu dapprima registrata in una versione dominata dalla chitarra 12 corde di Harrison e molto vicina al sound dei Byrds. Il pezzo era più lento, più basso di intonazione (di un tono), con un cantato quasi lounge e più ricco di armonie vocali: un tentativo molto suggestivo e promettente, come mostrato dalla versione dell'Anthology.

Purtroppo i Beatles, una settimana più tardi, reincisero la canzone in modo completamente diverso: il più infelice ripensamento della loro intera carriera. La versione pubblicata rinuncia alla rilassata morbidezza della precedente in favore di un'aggressione sonora che anticipa le future collaborazioni tra Lennon e Phil Spector.

Per chi non ha ascoltato l'Anthology, la And Your Bird Can Sing di Revolver è comunque un brano più che riuscito, trainato dal ricorrente riff a due chitarre parallele (forse suonate entrambe da Harrison, Lewisohn non mette chiarezza), sostenuto da una consistente frase di basso di McCartney, una delle più creative che egli abbia mai suonato in un brano di Lennon.

Se già in Rubber Soul la qualità dei riempitivi aveva iniziato ad alzarsi, la crescita è esponenziale in Revolver: benchè And Your Bird Can Sing sia un brano di terza fascia nelle gerarchie dell'album, supera di gran lunga la qualità di molti singoli di tanti gruppi di oggi e di allora.

Commenti