i'm a loser

(lennon/mccartney)
durata 02:30
sol maggiore (la minore dorico nel ritornello)

Testo

I'm a loser
I'm a loser
And I'm not what I appear to be

Of all the love I have won or have lost
There is one love I should never have crossed
She was a girl in a million, my friend
I should have known she would win in the end

I'm a loser
And I lost someone who's near to me
I'm a loser
And I'm not what I appear to be

Although I laugh and I act like a clown
Beneath this mask I am wearing a frown
My tears are falling like rain from the sky
Is it for her or myself that I cry

I'm a loser
And I lost someone who's near to me
I'm a loser
And I'm not what I appear to be

What have I done to deserve such a fate
I realize I have left it too late
And so it's true, pride comes before a fall
I'm telling you so that you won't lose all

I'm a loser
And I lost someone who's near to me
I'm a loser
And I'm not what I appear to be

Sono Un Perdente

Sono un perdente
Sono un perdente
E io non sono quello che sembro

Di tutto l'amore che ho vinto o perduto
C'è un amore che non avrei mai dovuto incontrare
Era una ragazza su un milione amico mio
Avrei dovuto sapere che alla fine avrebbe vinto lei

Sono un perdente
E ho perduto qualcuno che è vicino a me
Sono un perdente
E non sono quello che sembro

Anche se rido e faccio il pagliaccio
Sotto questa maschera c'è un viso accigliato
Le mie lacrime cadono come pioggia dal cielo
È per lei o per me stesso che piango?

Sono un perdente
E ho perduto qualcuno che è vicino a me
Sono un perdente
E non sono quello che sembro

Cosa ho fatto per meritarmi un destino simile?
Mi rendo conto di aver lasciato perdere troppo tardi
E così è vero che l'orgoglio viene prima di una sconfitta
Te lo dico affinchè tu non perda tutto

Sono un perdente
E ho perduto qualcuno che è vicino a me
Sono un perdente
E non sono quello che sembro

Accordi

I'm a [Am]lo[D]ser
I'm a [Am]lo[D]ser
And I'm [Am]not what I ap[F7+]pear to [D]be

[G]Of all the [D]love I have [Fadd9]won or have l[G]ost
There is one [D]love I should [Fadd9]never have [G]crossed
She was a [D]girl in a [Fadd9]million, my [G]friend
I should have [D]known she would [Fadd9]win in the [G]end

I'm a [Am]lo[D]ser
And I [Am]lost someone who's [F7+]near to [D]me
I'm a [Am]lo[D]ser
And I'm [Am]not what I ap[F7+]pear to [D]be

[G]Although I l[D]augh and I [Fadd9]act like a [G]clown
Beneath this [D]mask I am [Fadd9]wearing a [G]frown
My tears are [D]falling like [Fadd9]rain from the [G]sky
Is it for [D]her or my[Fadd9]self that I [G]cry

I'm a [Am]lo[D]ser
And I [Am]lost someone who's [F7+]near to [D]me
I'm a [Am]lo[D]ser
And I'm [Am]not what I ap[F7+]pear to [D]be

Solo [G] [D] [Fadd9] [G] [D] [Fadd9] [G]
[Am] [D] [Am] [D] [G] [Em] [Am] [F] [D]

[G]What have I [D]done to de[Fadd9]serve such a [G]fate
I reali[D]ze I have [Fadd9]left it too [G]late
And so it's [D]true, pride comes [Fadd9]before a [G]fall
I'm telling [D]you so that [Fadd9]you won't lose [G]all

I'm a [Am]lo[D]ser
And I [Am]lost someone who's [F7+]near to [D]me
I'm a [Am]lo[D]ser
And I'm [Am]not what I ap[F7+]pear to [D]be

Registrazione

venerdì 14.08.1964 @ Abbey Road Studio 2
nastri: 1-8
produttore: George Martin
primo fonico: Norman Smith
secondo fonico: Ron Pender

Mixaggio

venerdì 14.08.1964 @ Abbey Road Studio 2
nastri: 8
mix: mono
produttore: George Martin
primo fonico: Norman Smith
secondo fonico: Ron Pender
test

lunedì 26.10.1964 @ Abbey Road Studio 2
nastri: 8
mix: mono
produttore: George Martin
primo fonico: Norman Smith
secondo fonico: Tony Clark

mercoledì 04.11.1964 @ Abbey Road Studio 2
nastri: 8
mix: stereo
produttore: George Martin
primo fonico: Norman Smith
secondo fonico: Mike Stone

Review

Dopo i primi timidi esperimenti autobiografici contenuti nell'album A Hard Day's Night, Lennon si spinge oltre sul successivo Beatles For Sale, in particolare con I'm A Loser, un brano che già dal titolo promette contenuti assai lontani dallo spensierato stile beatlemania. Spinto dall'interesse per Bob Dylan, ma anche dalle critiche che gli venivano rivolte per i suoi testi, nei quali non si scorgeva traccia delle virtù letterarie presenti nel libro In His Own Write (pubblicato nell'aprile del 1964) Lennon decise di fare una confessione scioccante: nonostante il mondo intero lo considerasse ormai un semidio, egli si sentiva un perdente.

Questa rivelazione, poi in seguito argomentata dallo stesso Lennon (parte di me sospetta che io sia un perdente, parte di me che sia Dio onnipotente), è mascherata dietro al vivace ritmo folk delle chitarre ed alla narrazione di una tormentata storia d'amore (come in Help!), ma traspare in tutta la sua sincerità nelle parole del ritornello e nello sconsolato Sol basso che chiude la strofa. Questa nota, inferiore di 2 ottave a quella che caratterizza gran parte della melodia di Twist And Shout, è la più bassa dell'estensione vocale di Lennon, ed anche la più bassa di una melodia dei Beatles (condividendo questo primato con Happiness Is A Warm Gun).

L'influenza di Dylan è epidermica: si limita ad una spruzzata di armonica, a qualche rima più ricercata nel testo (in particolare clown/frown) e al ricorrente Fa Maggiore che movimenta la progressione sia della strofa, sia del ritornello (una soluzione peraltro già usata nella strofa di A Hard Day's Night). Tuttavia, essendo stata presa in considerazione come singolo fino alla composizione di I Feel Fine, rivela che i Beatles erano seriamente interessati a cambiare il proprio registro espressivo sia in termini di profondità, sia in termini di ampiezza.

In parte dettato dalla crescente necessità di trovare variazioni per non diventare ripetitivi, questo bisogno richiedeva più tempo e più calma di quanto i Beatles avessero a disposizione (secondo Jackie DeShannon invece I'm A Loser fu addirittura scritta in aereo, durante il tour in Nordamerica dell'agosto '64), per cui i suoi effetti sul prossimo album del gruppo, Beatles For Sale, che uscirà a fine anno, si limiteranno ad una maggiore presenza di strumenti acustici e ad un maggior numero di canzoni malinconiche e/o di amore non ricambiato (entrambi elementi già esplorati con A Hard Day's Night, in particolare sul lato B, che conteneva la composizioni più recenti).

Commenti