mean mr. mustard

(lennon/mccartney)
durata 01:06
mi maggiore

Testo

Mean Mr. Mustard sleeps in the park
Shaves in the dark, tries to save paper
Sleeps in a hole in the road
Saving up to buy him some clothes
Keeps a ten bob note up his nose
Such a mean old man
Such a mean old man

His sister Pam works in a shop
She never stops, she's a go getter
Takes him out to look at the Queen
Only place that he's ever been
Always shouts out something obscene
Such a dirty old man
Dirty old man

Il tirchio signor Mostarda

Il tirchio Signor Mostarda dorme nel parco
Si rade al buio cercando di risparmiare carta
Dorme in una buca nella strada
Risparmiando per comprare dei vestiti
Tiene una banconota da dieci scellini su per il naso
Che vecchio tirchio
Che vecchio tirchio

Sua sorella Pam lavora in un negozio
Non si ferma mai, è una che si dà da fare
Lo porta fuori a vedere la Regina
L'unico posto dove lui non sia mai stato
Grida sempre qualcosa di osceno
Che vecchio sporcaccione
Vecchio sporcaccione

Accordi

[E7]Mean Mr. Mustard sleeps in the park
Shaves in the dark, tries to save paper
[B7]Sleeps in a hole in the road [D7]
Saving up to buy him some clothes
Keeps a ten bob note up his nose
Such a [E7]mean old [C7]man [B7]
Such a [E7]mean old [C7]man [B7]

[E7]His sister Pam works in a shop
She never stops, she's a go getter
[B7]Takes him out to look at the Queen [D7]
Only place that he's ever been
Always shouts out something obscene
Such a [E7]dirty old [C7]man [B7]
[E7]Dirty old [C7]man [B7]

Registrazione

giovedì 24.07.1969 @ Abbey Road Studio 2
nastri: 1-35
produttore: George Martin
primo fonico: Geoff Emerick /Phil McDonald
secondo fonico: John Kurlander
base ritmica in formazione tipo basso, due chitarre e batteria. registrata come un solo brano insieme a Sun King

venerdì 25.07.1969 @ Abbey Road Studio 2
nastri: 35
produttore: George Martin
primo fonico: Geoff Emerick /Phil McDonald
secondo fonico: John Kurlander
sovraincisione piano, voce e organo

martedì 29.07.1969 @ Abbey Road Studio 3
nastri: 35
produttore: George Martin
primo fonico: Geoff Emerick /Phil McDonald
secondo fonico: John Kurlander
sovraincisione voce, piano, organo e percussioni

Mixaggio

mercoledì 30.07.1969 @ Abbey Road Studio 2
nastri: 35
mix: stereo
produttore: George Martin
primo fonico: Geoff Emerick /Phil McDonald
secondo fonico: John Kurlander
remix 1 + dissolvenze incrociate

giovedì 14.08.1969 @ Abbey Road Studio 2
nastri: 35 + frammento di montaggio
mix: stereo
produttore: George Martin
primo fonico: Geoff Emerick /Phil McDonald
secondo fonico: Alan Parsons
remix 20-24 + dissolvenze incrociate

Review

È curioso che questa buffa canzone di Lennon sia stata scritta in India, da un Lennon evidentemente di umore non troppo contemplativo.

Definita dal suo autore "a bit of crap" (una cagatina), prende spunto, come altre canzoni di Lennon (a cominciare da A Day In The Life), da un apparentemente insignificante articolo di giornale dedicato ad un personaggio che nascondeva i propri averi materiali ovunque gli capitasse (non esattamente su per il naso) per evitare di essere indotto a spenderli.

Provata già nel famoso incontro post-Rishikesh che si tenne nel bungalow ad Esher di Harrison, nel maggio 1968, il fatto che questa canzone non fu portata in studio per oltre un anno la dice lunga sul reale interesse di Lennon per il long medley di Abbey Road.

Registrata come un unico brano insieme a Sun King che la precede, Mean Mr. Mustard ha il suo elemento più convincente nella gustosa armonia "lontana" di McCartney sulla seconda strofa, in uno stile molto simile a quello adottato nella strofa finale di The Ballad Of John And Yoko, analogamente in Mi Maggiore.

Nella compilazione originale del medley, Mean Mr. Mustard proseguiva originariamente con Her Majesty. Quest'ultima fu poi sostituita da Polythene Pam (la sorella di Mr. Mustard, che originariamente si chiamava Shirley, ma il cui nome fu mutato in Pam proprio per suggerire una parentela tra questi due personaggi), ma il fragoroso accordo finale di Mean Mr. Mustard è rimasto all'inizio di Her Majesty.

Commenti