ticket to ride

(lennon/mccartney)
durata 03:09
la maggiore

Testo

I think I'm gonna be sad
I think it's today, yeah
The girl that's driving me mad
Is going away

She's got a ticket to ride
She's got a ticket to ride
She's got a ticket to ride
But she don't care

She said that living with me
Is bringing her down, yeah
For she would never be free
When I was around

She's got a ticket to ride
She's got a ticket to ride
She's got a ticket to ride
But she don't care

I don't know why she's riding so high
She ought to think twice
She ought to do right by me
Before she gets to saying goodbye
She ought to think twice
She ought to do right by me

I think I'm gonna be sad
I think it's today, yeah
The girl that's driving me mad
Is going away, yeah

Oh, she's got a ticket to ride
She's got a ticket to ride
She's got a ticket to ride
But she don't care

I don't know why she's riding so high
She ought to think twice
She ought to do right by me
Before she gets to saying goodbye
She ought to think twice
She ought to do right by me

She said that living with me
Is bringing her down, yeah
For she would never be free
When I was around

She's got a ticket to ride
She's got a ticket to ride
She's got a ticket to ride
But she don't care

My baby don't care
My baby don't care
My baby don't care
My baby don't care
My baby don't care

Biglietto per viaggiare

Penso che diventerò triste
Penso che sia perchè oggi, sì
La ragazza che mi sta facendo impazzire
Se ne sta andando via

Ha un biglietto per viaggiare
Ha un biglietto per viaggiare
Ha un biglietto per viaggiare
Ma non le importa

Ha detto che vivere con me
La sta buttando giù, sì
Perchè non sarebbe mai libera
Con me intorno

Ha un biglietto per viaggiare
Ha un biglietto per viaggiare
Ha un biglietto per viaggiare
Ma non le importa

Non so perchè stia volando così in alto
Dovrebbe pensarci due volte
Dovrebbe trattarmi bene
Prima di cominciare a dire addio
Dovrebbe pensarci due volte
Dovrebbe trattarmi bene

Penso che diventerò triste
Penso che sia perchè oggi, sì
La ragazza che mi sta facendo impazzire
Se ne sta andando via

Ha un biglietto per viaggiare
Ha un biglietto per viaggiare
Ha un biglietto per viaggiare
Ma non le importa

Non so perchè stia volando così in alto
Dovrebbe pensarci due volte
Dovrebbe trattarmi bene
Prima di cominciare a dire addio
Dovrebbe pensarci due volte
Dovrebbe trattarmi bene

Ha detto che vivere con me
La sta buttando giù, sì
Perchè non sarebbe mai libera
Con me intorno

Ha un biglietto per viaggiare
Ha un biglietto per viaggiare
Ha un biglietto per viaggiare
Ma non le importa

Alla mia ragazza non importa
Alla mia ragazza non importa
Alla mia ragazza non importa
Alla mia ragazza non importa
Alla mia ragazza non importa

Accordi

[A]I think I'm gonna be sad
I think it's today, yeah
The girl that's driving me mad
Is going a[Bm]way [E]

[F#m]She's got a ticket to [D]ride
[F#m]She's got a ticket to [Gmaj7]ride
[F#m]She's got a ticket to [E]ride
But she don't care[A]

[A]She said that living with me
Is bringing her down, yeah
For she would never be free
When I was a[Bm]round[E]

[F#m]She's got a ticket to [D]ride
[F#m]She's got a ticket to [Gmaj7]ride
[F#m]She's got a ticket to [E]ride
But she don't care[A]

I [D]don't know why she's riding so high
She ought to think twice
She ought to do right by [E]me
[D]Before she gets to saying goodbye
She ought to think twice
She ought to do right by [E]me

[A]I think I'm gonna be sad
I think it's today, yeah
The girl that's driving me mad
Is going a[Bm]way [E]

Oh, [F#m]she's got a ticket to [D]ride
[F#m]She's got a ticket to [Gmaj7]ride
[F#m]She's got a ticket to [E]ride
But she don't care[A]

I [D]don't know why she's riding so high
She ought to think twice
She ought to do right by [E]me
[D]Before she gets to saying goodbye
She ought to think twice
She ought to do right by [E]me

[A]She said that living with me
Is bringing her down, yeah
For she would never be free
When I was a[Bm]round[E]

[F#m]She's got a ticket to [D]ride
[F#m]She's got a ticket to [Gmaj7]ride
[F#m]She's got a ticket to [E]ride
But she don't care[A]

My baby don't [A]care
My baby don't care
My baby don't care
My baby don't care
My baby don't care

Registrazione

lunedì 15.02.1965 @ Abbey Road Studio 2
nastri: 1-2
produttore: George Martin
primo fonico: Norman Smith
secondo fonico: Ken Scott /Jerry Boys

Mixaggio

giovedì 18.02.1965 @ Abbey Road Studio 2
nastri: 2
mix: mono
produttore: George Martin
primo fonico: Norman Smith
secondo fonico: Ken Scott

martedì 23.02.1965 @ Abbey Road Studio 2
nastri: 2
mix: stereo
primo fonico: Norman Smith
secondo fonico: Malcolm Davies

Review

Il singolo successivo all'album Beatles For Sale prende le distanze dalle sonorità acustiche che avevano caratterizzato quest'ultimo lavoro e il suo predecessore, A Hard Day's Night, in favore di un sound elettrico che estremizza le intenzioni compositive di I Feel Fine.

Con la sua atmosfera cupa, il tempo moderato e la durata superiore ai 3 minuti, Ticket To Ride era molto diversa da ogni altro precedente singolo del gruppo.  Dal punto di vista compositivo, l'elemento più gravido di conseguenze era il lungo accordo di La Maggiore, che persiste durante l'ipnotico arpeggio iniziale e lungo quasi tutta la strofa, prima di trascinarsi a un dolente Si Minore, che introduce il ritornello sulla relativa minore.

La tentazione di ottenere il massimo da un solo accordo, unita all'ormai imminente incontro con la musica indiana, sarà origine dell'esistenza stessa di molti brani scritti nei prossimi mesi: If I Needed Someone, Paperback Writer e Tomorrow Never Knows costituiscono un elenco che sarebbe facile dilatare, e mostrano come tutti e tre i Beatles compositori fossero intrigati da questa sfida.

In poche altre canzoni fin qui pubblicate dal gruppo la composizione è altrettanto intrecciata all'arrangiamento, e anche a causa di questo la paternità del brano è dibattuta. Lennon rivendicò la maggior parte della composizione, indicando come principale contributo di McCartney lo splendido, idiosincratico schema di batteria della strofa. McCartney invece ricorda di aver composto la canzone insieme a Lennon, sebbene su un'idea di questi, il che ne farebbe una collaborazione quasi fifty-fifty.

Entrambi i leader dei Beatles erano molto fieri del brano e spesero parole autoelogiative per il finale a tempo raddoppiato; ancora nel 1980 Lennon indicava la canzone come uno dei primissimi brani heavy metal, per via della eccezionale, per l'epoca, pesantezza dei suoni.

Controversa la paternità musicale, controverso il titolo: a cosa fa esattamente riferimento la pleonastica espressione? Esistono 4 diverse interpretazioni. 1) Il titolo originario sarebbe stato Ticket To Ryde. Ryde è una località nella costa sud dell'isola di Wight in cui una cugina di Paul, Bett, aveva un pub. John e Paul, in gioventù, erano a volte andati a trovarla in autostop. 2) L'ispirazione sarebbe invece un brano spiritual intitolato If I Got My Ticket, Can I Ride?, che John potrebbe aver ascoltato nell'interpretazione di Little Richard. 3) Il titolo potrebbe fare riferimento a un ricordo del periodo amburghese della band. John aveva saputo che le prostitute, per poter esercitare, avevano bisogno di un certificato medico che attestava la non presenza di malattie infettive. Lennon chiamava ironicamente questo certificato Ticket To Ride. 4) Da ultima, la spiegazione più semplice: Ticket To Ride vuol dire proprio ciò che significa, ed è stato scelto da Lennon soltanto perchè suonava bene.

Interpretazioni discutibili suggeriscono che l'ispirazione potrebbe essere stata per John l'abbandono di sua madre quando lui era bambino, mentre il verso "she's riding so high" è stato naturalmente associato - questa volta forse non a torto, a giudicare dal film Help! - all'uso di stupefacenti.

Sebbene oggi Ticket To Ride rappresenti uno dei brani più popolari dei Beatles (tra i fan illustri, Noel Gallagher la indica tra i suoi brani preferiti insieme a Paperback Writer), per l'epoca era fin troppo innovativa, e per una volta fu più apprezzata dalla critica che dal pubblico, registrando vendite relativamente scarse, specie negli USA. Il fatto che non tutti, alla EMI, l'avessero trovata azzeccata come scelta per un singolo non deve sembrare in contrasto con il suo inserimento nel film Help!, dato che i Beatles erano a corto di materiale per la colonna sonora.

Ticket To Ride segna anche l'inizio di un nuovo metodo di lavoro in studio, perchè anzichè essere registrata quasi dal vivo con successive sovraincisioni, come era accaduto per i brani precedenti, questa volta venne dapprima incisa la base ritmica di basso e batteria, e poi aggiunti gradualmente gli altri strumenti - una scelta forse condizionata dal fatto che in questo brano, per la prima volta, la chitarra solista è suonata da McCartney.

Commenti