Nowhere Man

Lato A
  1. Nowhere Man (Lennon/McCartney)
  2. Drive My Car (Lennon/McCartney)
Lato B
  1. Michelle (Lennon/McCartney)
  2. You Won't See Me (Lennon/McCartney)

Pubblicazione

GEP 8952: 8 luglio 1966

Formato: EP 45 giri

Classifica

Posizione più alta: #4
Settimane in classifica: 18


Recensione

di Luca Biagini | Ultimo aggiornamento: 22.11.2009

The Beatles - Copertina dell'album The Beatles Nowhere Man

Pubblicato nel luglio del 1966, Nowhere Man fu l'ultimo EP dei Beatles pianificato dalla EMI (l'unico EP successivo, il doppio Magical Mystery Tour, fu una precisa scelta artistica del gruppo). Fu l'unico ad essere intitolato secondo una canzone di John Lennon e fu uno dei migliori, giungendo in concomitanza alla innegabile crescita artistica che essi avevano raggiunto con l'album da cui i brani sono tratti, Rubber Soul.

Delle 4 canzoni presenti, 3 sarebbe state con ogni probabilità dei singoli da numero 1 in classifica, e di certo lo fu Michelle, che raggiunse la vetta delle classifiche ai due lati dell'oceano, nella cover effettuata nel 1966 dagli Overlanders.

You Won't See Me, per quanto piacevole, è invece un gradino sotto agli altri 3 brani, e, comparendo anch'essa sul lato A di Rubber Soul, fa sorgere il dubbio che fu inclusa, a scapito di diversi pezzi più consistenti presenti sul lato B dell'album, perchè c'era forse l'idea di un secondo EP tratto dal lato B dell'album.

Tuttavia, il mercato avevano ormai mostrato di preferire l'acquisto di album o singoli, come conferma il fatto che questo ottimo disco non raggiunse che una relativamente scarsa quarta posizione nella classifica degli EP, decretando il definitivo accantonamento di questo formato per quanto riguarda la discografia dei Beatles.

Commenti dei lettori

Ancora nessun commento per questo album. Be the first!

Lascia un commento

I commenti sono moderati, non usare i commenti per inviare messaggi che non siano relativi alla canzone e di interesse generale. I tuoi dati non saranno usati per scopi commerciali nè ceduti a terzi, e saranno conservati nel rispetto delle vigenti normative in materia di privacy. Gli IP vengono conservati per prevenire e tracciare eventuali abusi. Insomma, niente di speciale, le solite cose obbligatorie per legge. Scrivi pure!




Content management system & hosting: courtesy of Gruppo Modulo | © 2003-2014 Luca Biagini except where noted otherwise.