Pepperland

Tutto Molto sui Beatles

the word

(lennon/mccartney)
durata 02:43
re maggiore

Testo

Say the word and you'll be free
Say the word and be like me
Say the word I'm thinking of
Have you heard the word is love?
It's so fine, It's sunshine
It's the word, love

In the beginning I misunderstood
But now I've got it, the word is good

Spread the word and you'll be free
Spread the word and be like be
Spread the word I'm thinking of
Have you heard the word is love?
It's so fine, It's sunshine
It's the word, love

Every where I go I hear it said
In the good and bad books that I have read

Give the word a chance to say
That the word is just the way
It's the word I'm thinking of
And the only word is love
It's so fine, It's sunshine
It's the word, love

Now that I know what I feel must be right
I'm here to show everybody the light

Say the word and you'll be free
Say the word and be like me
Say the word I'm thinking of
Have you heard the word is love?
It's so fine, It's sunshine
It's the word, love

La parola

Dì la parola e sarai libero
Dì la parola e sarai come me
Dì la parola che sto pensando
Hai sentito, la parola è amore
È così bella, è la luce del sole
È la parola amore

All'inizio avevo frainteso
Ma ora lo so, è la parola giusta

Diffondi la parola e sarai libero
Diffondi la parola e sarai come me
Diffondi la parola che sto pensando
Hai sentito, la parola è amore
È così bella, è la luce del sole
È la parola amore

Ovunque vado la sento dire
Nei libri buoni o cattivi che ho letto

Dai alla parola la possibilità di dire
Che la parola è la soluzione
È la parola che sto pensando
E la sola parola è amore
È così bella, è la luce del sole
È la parola amore

Ora so che quello che sento dev'essere giusto
E voglio mostrare a tutti la luce

Dì la parola e sarai libero
Dì la parola e sarai come me
Dì la parola che sto pensando
Hai sentito, la parola è amore
È così bella, è la luce del sole
È la parola amore

Accordi

[D7]

Say the word and you'll be free
Say the word and be like me
Say the [G7]word I'm thinking of
Have you [D7]heard the word is love?
It's [Asus4]so [A]fine, it's [Gsus4]sun[A]shine
It's the [D7]word, love

[D7]In the beginning I [C9]misunderstood
[F6]But now I've got it, [G7]the word is good

Spread the [D7]word and you'll be free
Spread the word and be like be
Spread the [G7]word I'm thinking of
Have you [D7]heard the word is love?
It's [Asus4]so [A]fine, it's [Gsus4]sun[A]shine
It's the [D7]word, love

[D7]Every where I go I [C9]hear it said
[F6]In the good and bad books that [G7]I have read

Give the [D7]word a chance to say
That the word is just the way
It's the [G7]word I'm thinking of
And the [D7]only word is love
It's [Asus4]so [A]fine, it's [Gsus4]sun[A]shine
It's the [D7]word, love

[D7]Now that I know what I [C9]feel must be right
[F6]I'm here to show every[G7]body the light

Say the [D7]word and you'll be free
Say the word and be like me
Say the [G7]word I'm thinking of
Have you [D7]heard the word is love?
It's [Asus4]so [A]fine, it's [Gsus4]sun[A]shine
It's the [D7]word, love

[D7] [C9] [F6] [G7] [D7]

Say the word, love
Say the [G7]word, love
Say the [D7]word, love
Say the [Asus4]wo-[A]oo-[Gsus4]oo-[G]oord, [D7]love

[D7] [C9] [F6] [G7]

Registrazione

mercoledì 10.11.1965 @ Abbey Road Studio 2
nastri: 1-3
produttore: George Martin
primo fonico: Norman Smith
secondo fonico: Ken Scott

Mixaggio

giovedì 11.11.1965 @ Abbey Road Stanza 65
nastri: 3
mix: mono & stereo
produttore: George Martin
primo fonico: Norman Smith
secondo fonico: Ken Scott
mix stereo non utilizzato

lunedì 15.11.1965 @ Abbey Road Studio 1
nastri: 3
mix: stereo
produttore: George Martin
primo fonico: Norman Smith
secondo fonico: Richard Lush
utlizzato per l'album

Review

The Word è un brano interessante per molte ragioni, per quanto nessuna di esse direttamente in relazione alle proprie qualità musicali. Frutto della collaborazione di John e Paul, fu la prima canzone deliberatamente scritta sotto l'influsso della marijuana. McCartney ricorda che non fumavano mai sul lavoro (il che lascia però intendere che con "lavoro" intendesse la musica, perchè in alcune riprese del film Help! i Beatles sono, per loro stessa ammissione, sotto l'effetto dell'erba), ma che per questo pezzo fecero un'eccezione.

Inoltre, si tratta del primo brano in cui i Beatles fanno riferimento all'amore come sentimento universale: e questa è chiaramente un'idea di Lennon, che tornerà più volte sull'argomento, ad esempio con All You Need Is Love, ma anche con altri brani della sua carriera solista (in Mind Games canta ad esempio "love is the answer" (l'amore è la risposta).

Ancora, si tratta di uno dei primi tentativi dei Beatles di scrivere una canzone di una sola nota, una sfida secondo alcuni suggerita dal recente interesse per la musica indiana, ma che più probabilmente arrivava almeno in parte anche dagli standard di rock and roll come Long Tall Sally.

Infine, si tratta di un primo tentativo di scrivere canzoni-inno, un esercizio sul quale sarà ancora Lennon a ritornare molto spesso, principalmente da solista, ad esempio con Give Peace A Chance e Power To The People. L'intento messianico-predicatorio è persino troppo evidente in versi come "I'm here to show everybody the light", mentre l'invito ecumenico è veicolato soprattutto attraverso la variazione del ritornello in "spread the word and you'll be free".

L'arrangiamento si affida soprattutto alla bella armonia a tre parti di John, Paul e George, molto semplice ma di grande effetto, come nella miglior tradizione beatlesiana, e al basso di McCartney che qui compie alcuni passaggi quasi virtuosistici. La chitarra di Harrison emerge soprattutto nell'efficace obbligato durante il bridge, mentre l'assolo di armonium di George Martin cattura in pieno l'obiettivo ipnotico della canzone.

Nell'insieme però la musica, a partire dall'introduzione, ha uno spiccato tratto caricaturale che porta a non prendere sul serio il messaggio della canzone: ma può essere che l'effetto sia stato premeditato, forse per ammorbidire il tono eccessivamente salmodiante del testo. Comunque sia andata, è grazie a riempitivi come questo che Rubber Soul si conferma superiore a Help!: le vette dei Beatles erano altissime da ormai un paio d'anni, ma è con Rubber Soul che la qualità media inizia sensibilmente ad alzarsi, mantenendosi elevata anche nei brani minori.

Commenti